Odori e incomprensioni

Scritto da Serena Puosi

Categorie: Erasmus

Condividi su:

Ieri sera Miguel, Marco, Nicolò e il Barone sono venuti a casa con la Playstation per fare un torneo di PES (l’incubo continua).
Si sono affacciati in camera per salutarmi e il dialogo è stato il seguente:

Mercoledì: “Sentite che odorino che c’è?”
Marco: “Non preoccuparti, anche noi puzziamo!”
Mercoledì: “Veramente mi riferivo alla torta allo jogurt che ho fatto per voi…”

3 commenti

  • Allora quando ti ho dato della capra mica mi sbagliavo di tanto!!!
    Papi

  • Eh sì Marco, l’offesa puoi fartela perdonare organizzando qualcosa x stasera, visto che domani sparisco per una settimana…

  • sere scusa scusa scusa, e ancora scusa! SONO STATO FRAINTESO! (no questo lo dice un nanerottolo che ultimamente è tornato parecchio di moda ma è meglio lasciarlo stare…)
    prrrrrtanto,
    agora tenho de fazer-me perdonar!

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Scorri tra altri articoli selezionati attentamente per offrirti una visione più ampia e approfondita su argomenti correlati, arricchendo così la tua esperienza di lettura.

Lisboa… outra vez!

Con estrema gioia si avvicina la rimpatriata a Lisbona con i mitici amici conosciuti in Erasmus: 4 giorni scarsi di saudade e…

Due anni fa – ricordi Erasmus

Stavo facendo tutt'altro quando, all'improvviso, mi è balenato il pensiero che esattamente due anni fa sono partita per Lisbona. Inutile dire quanto…

Rimpatriata Erasmus

Nella lista di persone che possono confermare l'esistenza fisica di Massarosa si è aggiunta da venerdì scorso Marta, colei che da Sassari…