Odori e incomprensioni

Scritto da Serena Puosi

Categorie: Erasmus

Condividi su:

Ieri sera Miguel, Marco, Nicolò e il Barone sono venuti a casa con la Playstation per fare un torneo di PES (l’incubo continua).
Si sono affacciati in camera per salutarmi e il dialogo è stato il seguente:

Mercoledì: “Sentite che odorino che c’è?”
Marco: “Non preoccuparti, anche noi puzziamo!”
Mercoledì: “Veramente mi riferivo alla torta allo jogurt che ho fatto per voi…”

3 commenti

  • Allora quando ti ho dato della capra mica mi sbagliavo di tanto!!!
    Papi

  • Eh sì Marco, l’offesa puoi fartela perdonare organizzando qualcosa x stasera, visto che domani sparisco per una settimana…

  • sere scusa scusa scusa, e ancora scusa! SONO STATO FRAINTESO! (no questo lo dice un nanerottolo che ultimamente è tornato parecchio di moda ma è meglio lasciarlo stare…)
    prrrrrtanto,
    agora tenho de fazer-me perdonar!

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Lisboa… outra vez!

Con estrema gioia si avvicina la rimpatriata a Lisbona con i mitici amici conosciuti in Erasmus: 4 giorni scarsi di saudade e…

Due anni fa – ricordi Erasmus

Stavo facendo tutt'altro quando, all'improvviso, mi è balenato il pensiero che esattamente due anni fa sono partita per Lisbona. Inutile dire quanto…

Rimpatriata Erasmus

Nella lista di persone che possono confermare l'esistenza fisica di Massarosa si è aggiunta da venerdì scorso Marta, colei che da Sassari…