Marocco

Il Riad Dar Darma a Marrakech: la mia esperienza

Dove dormire in Marocco? Naturalmente in un riad! Se vi piace sperimentare le sistemazioni tipiche di un posto, durante un viaggio in Marocco questa è la scelta suggerita. Qui vi racconto la mia esperienza al Riad Dar Darma a Marrakech.

Cos’è un Riad?

Il riad è una casa marocchina o palazzo tradizionale con un giardino interno situato nel cortile. La parola deriva dal termine arabo “giardino“, “ryad” appunto. I riad furono costruiti a partire dall’undicesimo secolo, quando gli Almoravidi conquistarono la Spagna e inviarono architetti e artigiani spagnoli in Marocco.

Il cuore del riad è il patio all’interno, che ha la duplice funzionalità di garantire la privacy degli inquilini e  proteggerli dal clima marocchino. L’importanza del patio centrale è sottolineata anche dal fatto che all’esterno non ci sono finestre di grandi dimensioni, le uniche presenti danno su questo giardino, spesso arricchito da fontane, divanetti accoglienti e tavoli intarsiati (il tutto proporzionato alla ricchezza del riad).

Spesso i muri del riad sono adornati con stucchi decorativi a base di calce e piastrelle di terracotta e argilla fatte a mano e smaltate con colori trasparenti chiamate Zellige o Zillij.

A giugno ho avuto il piacere di soggiornare al Riad Dar Darma di Marrakech grazie a un concorso organizzato dalla blogger Federchicca e adesso che ho provato la piacevole esperienza ve ne parlo qui.

Soggiorno al Riad Dar Darma

Dar Darma è un palazzo del XVIII secolo situato nell’antico quartiere del Moqf nel cuore della Medina di Marrakech e a circa 20 minuti a piedi dalla celebre piazza Jemaa El-Fna, cuore pulsante della città, a due passi dal Museo di Marrakech e dalla Scuola Coranica Medersa Ben Youssef. Recentemente rinnovato, il palazzo ha atmosfere eleganti e una cura del dettaglio che tutti gli alberghi dovrebbero avere.

La dimora ha 4 suite e 2 appartamenti molto curati e io ho avuto la fortuna di alloggiare in una stanza bellissima, quella dagli interni marroni. Il palazzo è dotato inoltre di ampi saloni, patio, hammam, terrazze con salotti ombreggiati da tende (dove abbiamo fatto colazione), piscina e una spettacolare vista che si estende fino alla Koutoubia (simbolo di Marrakech), al Palazzo di Dar El Bacha e alla catena montuosa dell’Atlante.

Una zona che ho particolarmente apprezzato è l’Hammam, il tradizionale bagno marocchino nel quale gli ospiti possono godere di due stanze a diverse temperature. Su richiesta si possono fare massaggi e trattamenti di gommage. L’ho provato: meraviglioso! La pelle ne trae benefici a lungo termine e si esce veramente rilassati… pure troppo!

La terrazza del riad

La terrazza del riad

Camere al Riad Dar Darma

Le foto sono tratte dalla pagina Facebook del Riad Dar Darma, altre mi sono state gentilmente inviate dallo staff del Riad.

Per prenotazioni e informazioni

Dar Darma, Marrakech
tel. +39 02.669927.204

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.