USA

New York City low cost: come risparmiare nella Grande Mela

New York vista da Brooklyn

Una mia amica sta per partire per New York City e al solo pensiero mi sembra di rivivere l’eccitamento che ha preceduto questo viaggio, il mio primo grande viaggio oltreoceano. Ricordo che addirittura non riuscivo a prendere sonno la sera quando andavo a letto (ma questo succede anche adesso in vista di una grande partenza!) e provavo a immaginare come sarebbero stati dal vivo quei posti che avevo visto tante volte nei film. Ricordo quella paura che prende alle ginocchia e alla bocca dello stomaco, quella delle grandi domande a ridosso di tappe fondamentali della nostra vita (perché sì, per me i viaggi sono parte integrante della formazione personale).

Dopo averle consigliato di leggere i post “New York in 5 giorni” e qualche informazione sulla metropolitana a NYC, ho pensato che potessero esserle utili altre informazioni per vivere al meglio la città spendendo il meno possibile. Non ho passato così tanti giorni a New York per essere così esperta su tutti i trucchetti per risparmiare, ma alcuni escamotage per spendere meno li ho sperimentati di persona ed è proprio di questi che vorrei parlarvi.

Ecco quindi qualche trucco per vivere New York in maniera low cost.

New York Low cost

Free Tour di New York

Non sapete da dove cominciare? Ho subito un consiglio per voi! Potete prendere parte al

Free Tour di New York City

Si tratta di un tour con Civitatis assolutamente consigliato e gratis. I free tour non hanno un prezzo fisso, ma è il singolo partecipante che, alla fine dell’attività, paga l’importo che considera opportuno in base al proprio grado di soddisfazione.

Biglietti per la metropolitana

Ci sono due opzioni: o il Pay-Per-Ride (Regular) MetroCard, in cui il biglietto singolo costa 2,75$ (ma con sconti in percentuale a quanto ricarichi la tessera) o il Unlimited Ride MetroCard, con cui fare tutti i viaggi che vuoi con la sola limitazione temporale: c’è il settimanale a $33+1 di carta. Quindi se state una settimana e fate più di 12 corse avete già recuperato il costo dell’abbonamento. Ve lo consiglio perché a NYC è impossibile fare tutto a piedi! I bambini che non superano 112 cm di altezza possono viaggiare gratis in metro, senza limiti d’età.

(I prezzi sono aggiornati al 2021)

NY Subway

NY Subway

Biglietti per i musical di Broadway

Se decidete di assistere a uno degli show di Broadway (cosa che stra-consiglio!) vi conviene comprare i biglietti il giorno stesso dello spettacolo perché i prezzi sono scontati fino al 50%. L’unica cosa è che dovete recarvi di persona a Times Square e fare una bella fila ai box, rischiando comunque che lo spettacolo che avevate puntato vada in sold out.

Un’alternativa potrebbe essere compare i biglietti su siti rivenditori come Civitatis con cui sono affiliata: sul sito trovate i biglietti per il Re Leone (uno degli spettacoli più famosi), Chicago, Moulin Rouge, Il fantasma dell’opera e tanti altri. Non sono esperienze economiche, ma sicuramente è qualcosa di indimenticabile!

Eventi e Concerti gratuiti

New York City è la città che non dorme mai, e tra la miriade di eventi giornalieri ne troverete sempre molti gratuiti: performance, concerti, teatro e chi più ne ha più ne metta! Non è difficile imbattersi in qualche evento gratuito specialmente in estate. Alcuni posti? Il Bryant Park e, naturalmente, Central Park dove ho visto svolgere lezioni gratuite di molti sport. Potreste anche noleggiare una bici per pochi dollari oppure un monopattino elettrico.

Traghetto Staten Island Ferry gratuito

A New York esiste anche un traghetto gratuito: lo Staten Island Ferry. La partenza è dal Whitehall Terminal Manhattan (South Ferry) a sud di Manhattan ed è perfetto per ammirare i grattacieli di Manhattan, la Statua della Libertà e Staten Island. Ogni 30 minuti c’è una partenza e il tragitto è lungo circa 5 chilometri.

Il One World Trade Center in costruzione visto dal fiume Hudson

Staten Island Ferry

Mangiare street food nei chioschi

New York offre tantissime possibilità gastronomiche e tra queste anche molte soluzioni low cost. Soprattutto se non volete fare un pasto stando seduti ma andate di fretta, i chioschi di street food disseminati in tutta la città fanno al caso vostro. Non c’è limite all’offerta culinaria: questi chioschi offrono proprio di tutto e sempre a prezzi più bassi dei locali al chiuso. Un hot dog può costare anche solamente 1$… non male!

Se invece volete concedervi qualcosa di memorabile, potete optare per una crociera con cena a New York per vedere lo skyline della città illuminata navigando sul fiume Hudson.

Giornate gratis al museo

Molti dei musei più rinomati della città organizzano giornate o serate speciali in cui potete accedere gratuitamente o con offerta libera (Pay what you wish). Ad esempio al MOMA (Museo di Arte Moderna), dove di solito si pagano $20 d’ingresso, il venerdì pomeriggio dalle 16 alle 20 si entra gratis! Al Guggenheim il sabato dalle alle 19.45 si entra facendo un’offerta libera in contanti… approfittatene!

La vista dal Top of the Rock

La vista dal Top of the Rock

New York Pass o City Pass?

Ci sono diverse soluzioni per accedere a prezzi più vantaggiosi alle varie attrazioni di New York. I più famosi sono il New York Pass, il New York City Pass e il New York Explorer Park.

  • Il New York Pass è una tessera turistica che consente un risparmio di tempo e denaro per oltre 80 attrazioni. È disponibile per 1, 2, 3, 5 o 7 giorni e ha un costo rispettivamente di 85, 130, 153, 178,50 e 195,50 dollari. Non è poco, ma considerando le lunghe file che ci sono fuori dalle principali attrazioni forse conviene farci un pensierino.Queste sono le attrazioni più famose di New York, incluse nella tessera:
    • Belvedere del Empire State
    • Top of the Rock, nel Rockefeller Center
    • Traghetto per la Statua della Libertà e a Ellis Island
    • One World Observatory
    • Museum of Modern Art (MoMA)
    • Metropolitan Museum of Art (MET)
    • Madame Tussauds
    • Giro in barca al tramonto a Manhattan
    • Museo dell’11-S
    • Museo Guggenheim
  • Il New York City Pass è un carnet di biglietti che fa risparmiare il 40% sull’ingresso alle 6 migliori attrazioni di New York e ha validità per 9 giorni (quindi ottimo se si sta un po’ di più in città). Il city pass include l’ingresso all’Empire State Building, Top of the Rock o Guggenheim, Museo Americano di Storia Naturale, MOMA (Museum od Modern Art), MET (Metropolitan Museum of Art) e Statua della Libertà e Ellis Island o una crociera Circle Line. Io ho optato per questo, comprandolo online e presentando l’email di prenotazione al desk della prima attrazione.Le attrazioni incluse nella tessera turistica New York CityPASS sono:
    • Empire State Building.
    • Museo Americano di Scienze Naturali.
    • Metropolitan Museum of Art.
    • Top of the Rock.
    • Museo Guggenheim.
    • Traghetto per la Statua della Libertà ed Ellis Island.
    • Battelli turistici Circle Line Sightseeing.
    • 9/11 Memorial Museum.
    • Intrepid Sea-Air-Space Museum.
  • Il New York Explorer Park permette di visitare le principali attrazioni di New York risparmiando fino al 50%. Scegliendo quante e quali attrazioni visitare, spenderete meno che con le tessere turistiche tradizionali. Queste sono alcune delle attrazioni più importanti della metropoli, a cui potrete accedere con la tessera New York Explorer Pass:
    • The Edge
    • Museo 11-S
    • Empire State Building
    • Top of The Rock
    • One World Observatory
    • Statua della Libertà ed Ellis Island
    • Metropolitan Museum of Art
    • Museo Madame Tussauds
    • Madison Square Garden
    • Rockefeller Center
    • Autobus turistico di New York

La tessera include una guida con gli orari d’apertura di musei e monumenti, mappe, suggerimenti e informazioni su come raggiungere le oltre sessanta attrazioni incluse nella tessera.

Union Square Garden

Union Square Garden

Approfittare degli sconti

Impossibile resistere alla tentazione di fare shopping a NYC: è tutto così abbondante, così grande, così sfarzoso che non se ne può fare a meno. A dire la verità ero partita con la valigia mezza vuota per riempirla da Macy’s e Bloomingdale’s, però non sono riuscita a trovare così tante cose come avrei voluto per mancanza di tempo (e poi i grandi magazzini dopo un po’ mi mettono ansia!). C’è da dire, però, che ho acquistato dei jeans Levi’s a un prezzo irrisorio rispetto all’Italia e che basta avere un po’ di pazienza per fare acquisti strepitosi. Inoltre potete sempre approfittare dei periodi dei saldi.

Un’esperienza a cui forse non avete pensato? Il tour dello shopping negli outlet!

Dove dormire a New York per risparmiare

Trovare un buon alloggio a New York senza spendere una fortuna non è semplice. Se non disponete di grossi budget per dormire bisognerà rinunciare a qualcosa, infatti per un hotel a New York con un ottimo rapporto qualità/prezzo si spendono almeno 100€ a testa a notte. Tra le soluzioni più economiche c’è dormire in ostello, rinunciare al bagno in camera a favore di un bagno in comune o alloggiare lontanissimo da Manhattan.

Se viaggiate in famiglia meglio valutare la scelta di un appartamento (se ne trovano tanti anche su Booking).

Una delle zone migliori dove dormire a New York spendendo meno è Long Island City, nel Queens. Altre zone comode e a buon prezzo sono l’Upper West Side, una zona residenziale e il quartiere di Harlem. Un’altra zona molto gettonata negli ultimi periodi è Williamsburg (Brooklyn).

Disclaimer

All’interno del post trovate link a siti affiliati per la prenotazione degli alloggi e dei tour. Significa che se cliccate sul link e prenotate sul sito, io ricevo una piccola percentuale sull’acquisto anche se voi non avrete nessun costo aggiuntivo. Utilizzando questi link aiuterete a supportare il mio blog e tutto il lavoro di cui usufruite gratuitamente. Grazie!

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply Manuela 27 Giugno, 2014 at 2:03 pm

    curioso il fatto che entrambe oggi abbiamo dedicato il nostro post del lunedì alla Grande Mela 🙂
    Son d’accordo su ogni cosa, soprattutto su Broadway, che straconsiglio anche io!
    p.s. tu che spettacolo hai visto?

    • Reply Mercoledì 27 Giugno, 2014 at 2:08 pm

      Sai che ho pensato la stessa cosa quando ho visto la pubblicazione su Facebook? Adesso mi vado a leggere il tuo!

      A Broadway ho visto Priscilla la regina del deserto: due ore indimenticabili di spettacolo, colori e risate. Meraviglioso!

  • Reply Anna 29 Giugno, 2014 at 12:28 pm

    Grazie Serena per questi favolosi consigli!

    • Reply Mercoledì 29 Giugno, 2014 at 5:00 pm

      Figurati Anna, spero che vi siano utili 😉

  • Reply Viaggi Low Cost 15 Ottobre, 2014 at 8:05 am

    Il mio grande sogno è vivere New York, sarebbe interessante capire se puoi consigliare hotel o comunque posti dove dormire nella Grande Mela.
    Ti ringrazio

    • Reply Mercoledì 15 Ottobre, 2014 at 8:34 am

      Ciao!
      Quando sono andata a NYC ho soggiornato al The Helmsley Park Hotel – 36 Central Park South, New York, NY 10019-1600, però non è esattamente low cost.
      Per risparmiare ti consiglio di guardare un appartamento con Airbnb o simili.
      Grazie per la visita!
      Serena

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.